News:
Ricerca:

FIRE-Design

Un modello process/stage-gate, sviluppato in collaborazione con un maestro elementare e formatore di insegnanti danese, che si basa sul design thinking e lo user-focus. Il processo prevede quattro fasi distinte (FIRE significa 'quattro' in danese). E’ stato sviluppato appositamente per le scuole, e per le situazioni di apprendimento in cui un soggetto di apprendimento e i suoi relativi concetti, per esempio, sono il focus principale. 

Scopo e Processo

Utilizzare il modello FIRE-Design offre agli studenti l'opportunità di sperimentare l'apprendimento basato sui problemi con una novità - la novità è che l'approccio comprende attività pratiche, apprendimento visivo e di azione, e idealmente coinvolge problemi reali e utenti reali al di fuori dell'ambiente scolastico . La creatività è vista come un elemento essenziale e fondamentale in tutte le quattro fasi, ciascuna delle quali comprende due processi chiave. 

Risultati di apprendimento

Gli studenti possono imparare a:

  • trattare con dati e risultati (prendere in considerazione le loro conoscenze esistenti + recensire/agire sulle proprie osservazioni)
  • avere a che fare con le idee (generazione di molte idee + la selezione delle migliori)
  • effettuare prove di vita vera (costruzione prototipi + presentazione e test con gli utenti)
  • condurre valutazioni e relativi giudizi (riflessione individuale/valutazione + condivisione delle conoscenze con gli altri)

Rilevanza Tematica o Curriculare

Questo programma si inserisce nei programmi di studio e nei risultati di insegnamento nazionali. Gli insegnanti hanno un duplice focus: 1) obiettivi di apprendimento per competenze sull’innovazione 2) obiettivi di apprendimento per l'oggetto/argomento 

Organizzazione

L'approccio può essere applicato in diversi contesti, tra cui lezioni scadenzate da orario, attività extra-curriculari e in sospensione o in ambienti CPD. 

Modelli e Approcci di Valutazione

Completamente integrato nel processo, soprattutto durante la fase 4 

Coinvolgimento di Volontari

Un coinvolgimento esterno è necessario per la fase 3 del processo, vale a dire durante la “prova di vita vera”; sarebbe anche utile consultare utenti esterni nella pianificazione - IDEA – degli stage 

Ulteriori commenti

Il modello è descritto in dettaglio con metodi corrispondenti nel libro "Studenti Innovativi" di Lilian Rohde e Anja Lea Olsen

Paese fornitore

Danimarca

È stato fornito dalla scuola:

UCC

I dettagli dello strumento sono esplicitati nell'articolo

    nebuloni.barbara
25.02.2014

This interesting process/stage-gate model approaches real life problems through creative and hands-on activities aiming to developing technical and life skills.

 

    JannieUhreFriskole
05.12.2014

I use this model for myBiologyclasses as a form to make theory and practise come together. I find it very functionale!

Le review devono contenere almeno 20 parole…
Numero totale di review: [ 2 ]

Ultima review

I use this model for myBiologyclasses as a form to make theory and practise come together. I find it very functionale!

JannieUhreFriskole 05.12.2014

I dettagli dello strumento si trovano sulla destra


Partners
2013 © JA-YE Europe