News:
Ricerca:

Strategia: Progetto formativo per studenti

I progetti educativi rivolti agli studenti devono necessariamente essere basati sulla strategia dell’istruzione, descritta da Goźlińska (1997) come “obiettivi generali, misure e metodi predisposti dagli insegnanti al fine di ottenere i migliori risultati possibili, i metodi di interpretazione degli obiettivi di istruzione generale e i modi per attuarli”. Questa è una riflessione sullo scopo e sulla struttura di progetti educativi efficaci, e come essi possano aiutare a sviluppare le capacità imprenditoriali negli studenti di tutte le età.

Scopo e Processo

L’obiettivo primario di educare attraverso progetti si basa sulla preparazione dello studente a gestire lo studio diretto autonomamente, e a intraprendere la risoluzione dei problemi e dei conflitti in modo creativo. Si tratta di un approccio molto flessibile, che permette agli insegnanti un notevole margine di azione nella scelta dei metodi di supporto da incorporare. I metodi di “stimolazione” sono particolarmente utili poiché incoraggiano gli studenti a pianificare e a realizzare in modo indipendente le attività, con l’insegnante che agisce più come un consulente che come un esperto. Nei progetti educativi si possono distinguere chiaramente quattro fasi:

1. Pianificazione del progetto:

  • Scelta dell’area in cui si andrà ad operare / scelta dell’oggetto del progetto
  • Definire gli obiettivi
  • Descrivere le procedure relative a come raggiungere gli obiettivi
  • Definire le regole di cooperazione all’interno del team
  • Definire i ruoli
  • Impostare i criteri per valutare l’impresa
  • Elaborare un programma di azione.

 

2. Realizzazione:

  • Definire il modo di documentare le azioni
  • Stabilire come devono funzionare i team orientati alle attività
  • Monitorare
  • Motivare gli studenti a realizzare le attività pianificate.

 

3. Presentazione dei risultati:

  • Stabilire le regole per le presentazioni
  • Scegliere una modalità di presentazione
  • Preparazione per la presentazione (le misure usate per la visualizzazione).

 

4. Valutazione dei risultati:

  • Distinguere i punti di forza dell’impresa e identificare le aree di miglioramento
  • Auto-valutazione nell’ambito della realizzazione dell’attività
  • Prendere in considerazione le opinioni degli amici.

 

Nelle fasi 1 e 2 del progetto, gli studenti avranno bisogno di essere preparati per lavorare in modo indipendente, magari partecipando ad attività di squadra orientate alle attività. Un aspetto particolarmente importante da considerare nella fase 1 è la scelta del tema del progetto – che deve essere scelto dagli studenti stessi, in base ai loro interessi individuali. Una soluzione potrebbe essere quella di aiutarli a collegare i loro interessi ai problemi correnti esistenti nei dintorni o nella regione, al fine di recepire le esigenze della comunità locale nel processo formativo.

Risultati di apprendimento

Gli studenti possono:

  • Pianificare e organizzare il proprio lavoro, così come scegliere la propria area di indagine, in modo indipendente ma con il supporto dell’insegnante
  • Sviluppare competenze, atteggiamenti e comportamenti imprenditoriali, in particolare: la risoluzione dei problemi; lavorare in gruppo; la gestione del tempo, la comunicazione e la presentazione
  • Sviluppare le capacità di ricerca attraverso la raccolta e l’assegnazione delle priorità alle informazioni appropriate

Rilevanza Tematica o Curriculare

I progetti formativi possono essere compresi in tutte le aree tematiche del piano degli studi nazionale, e possono anche aiutare l’apprendimento relativo ad altre tipologie di iniziative extra-curricolari e di iniziative degli studenti. Inoltre, è importante sottolineare come le caratteristiche interdisciplinari di questo metodo in quel progetto crea la possibilità di introdurre l’integrazione e la correlazione dei contenuti nell’insegnamento e nell’apprendimento.

Organizzazione

Può essere utilizzato nelle lezioni ordinarie, nel periodo di sospensione delle lezioni o come parte di un’attività extra-curricolare.

Modelli e Approcci di Valutazione

I risultati finali sono valutati e giudicati dagli studenti stessi, insieme ai loro insegnanti, durante la fase 4 dell’attività.

Coinvolgimento di Volontari

Nei casi in cui il progetto è direttamente collegato all’imprenditorialità, come lo sviluppo di una mini-impresa o un’indagine approfondita di un prodotto, di un servizio o di una prassi industriale, il coinvolgimento di partner esterni, tra cui i datori di lavoro, sarebbe fortemente raccomandato. Essi possono giocare un ruolo fondamentale nel creare un problema “reale” legato al mondo del lavoro, fornendo consigli e accesso alle risorse o alle informazioni, testando le soluzioni proposte dagli studenti e dando loro dei feedback.

Paese fornitore

Polonia

Galleria fotografica:

File per il download:

wieslawa_kitajgrodzka_tools- examples.doc / 30kB

Provider Istituzione:

, Centre for Teachers' Education in Bydgoszcz  

È stato fornito dalla scuola:

Centre for Teachers' Education in Bydgoszcz

I dettagli dello strumento sono esplicitati nell'articolo

    gallo.adriana
25.02.2014

The interesting feature is the personal involvement of students as real "actors" in the project itself linked to their context.

Le review devono contenere almeno 20 parole…
Numero totale di review: [ 1 ]

Ultima review

The interesting feature is the personal involvement of students as real "actors" in the project itself linked to their context.

gallo.adriana 25.02.2014

I dettagli dello strumento si trovano sulla destra


Partners
2013 © JA-YE Europe